RIFLESSIONI

In un periodo in cui viene sganciata una bomba di 10 Tonnellate...

In un periodo in cui i media - pagati da qualcuno - continuano a proporre ad un pubblico che sembra apatico, l'appellativo di "madre di tutte le bombe"  forse dimentichi che MADRE è significato di VITA mentre bombe significa solo MORTE...

In un periodo in cui un pazzo prepara flotte di cacciatorpedinieri di fronte ad un altro pazzo pronto a lanciare missili nucleari ...

In un periodo in cui, per il profitto, siamo in grado di definire "vittoria" spargere un prodotto cancerogeno (v. IARC e OMS) sui marciapedi & C ... come si può leggere nella lettera sottoriportata che Monsanto spedisce ...

In un periodo in cui .... la lista temo si potrebbe allungare all'infinito in un crescendo di azioni che l'uomo è capace di compiere contro se stesso .


Probabilmente la necessità di concepirsi come una pluralità di pratiche dal basso, che insieme possono fare molto di più che da soli, aiuterebbe a compiere quei piccoli passi che possono contribuire a far si che il mondo in cui abitiamo possa tornare ad essere il luogo di relazioni che era una volta, in un tempo in cui la tecnologia non si sostituiva al dialogo e il confronto non avveniva attraverso un "mi piace" o un # !

 

Buona Pasqua.